11A giornata UISP: IL CRAZY PUB- FORTITUDO FAGNANO

4. dicembre 2016 11:19 by Mauro in   //  Tags:   //   Comments (0)

Somma Lombardo, martedi 6 dicembre ore 21.30


IL CRAZY PUB - MARANO BASKET 86-58

4. dicembre 2016 11:16 by Mauro in   //  Tags:   //   Comments (0)

Vinciamo bene una partita non facilissima, pensando alla vittoria di Marano contro Borsano un paio di settimane fa. Certo non incantiamo, sparacchiamo ancora a salve dalla lunga, perdiamo banali palloni per eccesso di foga o inutile spettacolarita, ma difesa intensità e ritmo sono finalmente quelli giusti e quelli voluti da coach Wanni. Alza Sbardellati e l avvio è equilibrato nonostante noi si produca tanto volume e tanto tiri. Ma è... solo +2 il primo quarto (18-16). Seconda frazione simile in attacco, cioè tanti tiri sbagliati e un po di confusione generalizzata ma in difesa miglioriamo e teniamo gli avversari a solo 8 punti in dodici minuti con i loro migliori marcatori Viviani e Penna tenuti avulsi dal gioco. Sirena di mezza gara sul +9 (33-24). Si riparte poi ed il terzo quarto è davvero ottimo (a parte la solita questione delle triple...). Parzialone di 32 a 11 con Pperon, DAvide e Andrea sugli scudi in attacco. Bene tutti però, con tanta difesa e corsa. Marano sotto d trenta ((65-35) e partita chiusa. Ultimo quarto poi di routine ma rilevante per il rientro di Riccardo dopo l infortunio e finale con facile vittoria (86-58)
Fulgor: Roga 22, Ajauskas 19, Marini 11, Peron 10, Giorno 7, Milani R. 6, Rigolio 5, Caccia 4, Galvanone 2, Padrin, Milani A


SIDEREA- IL CRAZY PUB 59-71

4. dicembre 2016 11:14 by Mauro in   //  Tags:   //   Comments (0)

Vinciamo a Legnano ma senza grande merito giocando onestamente una partita pessima e rischiando molto più del dovuto contro avversari volenterosi e fisicamente ben messi ma sicuramente alla nostra portata. Arbitra il ritrovato Pizzuto e dopo pochi minuti ci sono già due tecnici fischiati contro per pareri discordanti (ma faranno il paio con i tanti tecnici fischiati poi contro i locali per effimere proteste..... forse un metro arbitrale tr...oppo severo); comunque comandiamo facilemente il primo quarto con i punti di Minde e Teo e l'apporto di tutti; peccato i tre liberi lasciati alla Siderea a tempo scaduto del primo quarto su una tripla innocua da otto metri che riducono il vantaggio(20-12). Vantaggio si però sbagliamo troppo e perdiamo tanti palloni in attacco mentre in difesa non siamo attenti e lasciamo caterve di liberi agli avversari (peraltro molti fortunatamente sbagliati). Così invece di allungare nel secondo periodo veniamo recuperati punto su punto fino a chiudere sopra solo di quattro alla pausa di mezza gara con un libero finale di Jonathan per fallo tecnico loro, 35-31. Si riparte ma si rimane sulla medesima falsariga, anzi peggio; tiriamo malissimo da fuori abusando delle triple, non difendiamo bene e pure non riusciamo ad innescare i nostri lunghi. La Siderea senza fare nulla di che mette la freccia del sorpasso e chiude la frazione sopra di due (46-48). Addirittura tripla poi loro e meno cinque (46-51) con avvio dell'ultimo quarto davvero preoccupante. Qui però sale in cattedra il PPeron che con freddezza ed esperienza mette tre triple filate a cui si aggiunge quella di Jonathan ed altri punti di Davide e Teo. Un parzialone di 15 a 1 ribalta completamente le cose, la partita finisce qui nonostante poi negli ultimi minuti buttiamo al vento tanti altri palloni sparacchiando anche da tre. Sirena e vittoria 71-59
Fulgor: Peron 22, Giorno 14, Ajauskas 13, Rigolio 11, Roga 7, Pasquali 3, Padrin 1, Curatolo, Marini, Galvanone


pizval.png (13,71 kb)

dwa.png (863,00 bytes)

8a Uisp: SIDEREA - IL CRAZY PUB

14. novembre 2016 09:37 by Mauro in   //  Tags:   //   Comments (0)

martedi 15 novembre ore 21.30. Legnano via Cavour

STEALERS - IL CRAZY PUB 38-91

14. novembre 2016 09:36 by Mauro in   //  Tags:   //   Comments (0)

Facile stasera contro gli Stealers in una partita davvero senza storia sin dall'inizio ma comunque approcciata e continuata bene con energia ed intensita di tutti. Unico vantaggio locale sul 5-4 con tripla di tabella ma poi un parziale di quindici a zero capovolge e praticamente chiude i conti. Jonathan è ispirato e segna subito un paio di triple (chiuderà con 34 punti e 6/10 dall'arco) ma ognuno fa qualcosa di utile, partendo dalla difesa con ri...mbalzi e recuperi. Sicuro gli Stealers non sono obiettivamente al nostri livello ma ricordiamoci che anche Ghemme un paio di settimane fa ci aveva messo in difficoltà per metà partita. Onore a queste squadre che lottano sempre nonostante le tante sconfitte, noi ci eravamo passati tre anni fa e sappiamo che non è semplice rimanere lì con la testa ed anche con la determinazione. Comunque, primo quarto sul 26-12 e poi sirena di mezza gara sul +30 (48-18). Ripresa con Jonathan sempre bollente ed anche Pas si alza dalla panca per mettere subito due triple delle sue; si va sul velluto con tanta corsa e tanti recuperi anche se poi con anche qualche spreco di troppo. Terzo sul 78-27 e puntiamo ai cento. Nulla da fare però, ultimo quarto distratto ed impreciso, finisce 91-38
Fulgor: Giorno 34, Ajauskas 12, Marini 10, Caccia 8, Galvanone 7, Roga 7, Pasquali 6, Padrin 5, Curatolo 2, Massi, Milani A,


BASKET SCHOOL SESTO - IL CRAZY PUB 71-65

5. novembre 2016 09:33 by Mauro in   //  Tags:   //   Comments (0)

Perdiamo contro Sesto ma stasera davvero vendiamo cara la pelle facendo sudare i campioni in carica con una rimonta da brivido rientrando da un ventello di svantaggio. Bene, proseguendo così avremo soddisfazioni. Alza Barbisio di Asti (si,,, Asti,,) e l avvio è buono per noi che ribaltiamo lo 0-4 iniziale e ci portiamo in vantaggio con tripla di Jonathan (6-5). Poi però caliamo in scelte offensive e selezioni di tiro, Sesto senz...a fare nulla di particolare scappa via e chiude sopra di undici il primo quarto (9-20). Il secondo periodo va anche peggio; molliamo anche in difesa ed in attacco siamo confusi ed imprecisi; Sirena di mezza gara che suona su un impietoso -20 (25-45) e sembra non ci sia storia. Coach Wanni striglia i ragazzi e chiede una reazione d'orgoglio. Così é; punto su punto si recupera; la difesa è fantastica con Teo (4 stoppate e 15 rimbalzi per lui alla fine) Alessio Minde e Curi a contenere sottocanestro Lucchini & C con fisico e coraggio. Sesto segna poco o nulla noi mettiamo a referto due triple di Jonathan i primi di Davide ed anche un piazzato di Sandro che entra e ci da dentro con anche difesa e rimbalzi. A fine terzo è -9 (46-55) ma non siamo sazi e vogliamo rientrare del tutto. Sempre difesa fortissima e punti trovati anche in mischie e da recuperi. A segno Minde ed ancora Jonathan; poi è una tripla del Pperon a farci andare veramente sotto, solo a meno tre (61-64), Sesto però è brava a trovare punti dai suoi totem Peraboni e Lucchini ed infatti un 2/2 dalla lunetta di quest'ultimo chiude poi i conti. finale e persa 65-71
Fulgor: Giorno 19, Ajauskas 15, Peron 13, Roga 7, Caccia 3, Rigolio 2, Massi 2, Padrin 2, Curatolo 2